US Poker Open: Justin Bonomo leader nell’evento#1, out Hellmuth e Seidel

CONDIVIDI:

US Poker Open: Justin Bonomo leader nell’evento#1, out Hellmuth e Seidel

68 ingressi nel primo evento

Lo US Poker Open inizia subito con 68 paganti nel corso dell’evento#1. Al Casinò Aria di Las Vegas quindi, per il “$10.000 No Limit Hold’em“, alcuni dei più forti giocatori al mondo si sono lanciati nella mischia. Da Daniel Negreanu a Phil Hellmuth, da Erik Seidel a Tom Marchese, passando per Adrian Mateos e Ben Pollak, senza dimenticarsi dei vari Isaac Haxton, Rainer Kempe, Sean Winter e Brandon Adams. Per tutti loro però il day 1 sarà anche il capolinea del primo evento.

Finalmente 888, la seconda Poker Room online a livello mondiale è arrivata in Italia. Registrati subito! Per te un Bonus immediato di 8 euro senza deposito e Freeroll giornalieri da 5000 euro.

I 68 ingressi della prima giornata determinano 680.000 dollari di montepremi che viene spartito in 10 posizioni “In the Money“. Si va dalla ricompensa minima di 20.400$ fino a raggiungere la prima moneta da 190.400 bigliettoni. L’uomo bolla dell’evento#1 è niente meno che Ryan Riess. Il campione del mondo 2013 prima si illude con un double up (10-10 vs A-9), ma poi soccombe poco dopo quando muove allin con 9-9 e viene superato da A-8 di Justin Young. Scoppiata la bolla si avviano alle casse Anthony Zinno (10°), Jake Schindler (9°), Andy Park (8°) e Cary Katz (7°).

Bonomo a caccia del trionfo

Lo US Poker Open dunque cerca questa sera il suo primo campione e nell’evento#1 i favori del pronostico sembrano essere dalla parte di Justin Bonomo. Il player americano imbusta da leader con 1,610.000 gettoni. Non sarà però una passeggiata nella discesa al titolo. Infatti Bonomo è tallonato da due rivali. Il primo è l’outsider Boutros Naim che si tiene a ridosso con 1.581.000, mentre l’altro è il più scomodo Sam Soverel a quota 1.461.000. Nella parte bassa del count poi, troviamo un terzetto niente male.

Justin Bonomo

Infatti navigano in cattive acque  Justin Young (841.000), Stephen Chidwick (665.000) e David Peters (623.000). A tutti e tre però basterebbe un raddoppio per tornare ampiamente in partita e a quel punto ci sarebbe da divertirsi nella volata per la vittoria finale. Il gioco riprende alle 14.00 di Las Vegas quando in Italia saranno le 23.00. Due ore prima invece decolla l’evento#2 dell’US Poker Open: si tratta del “$10.500 Pot Limit Omaha“.

Il count ufficiale

  1.  Justin Bonomo 1,610,000
  2.  Boutros Naim 1,601,000
  3.  Sam Soverel 1,461,000
  4.  Justin Young 841,000
  5.  Stephen Chidwick 665,000
  6.  David Peters 623,000

Il payout

  1.  $190,400
  2.  $136,000
  3.  $88,400
  4.  $68,000
  5.  $54,400
  6.  $40,800

 

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti anche...

WP2FB Auto Publish Powered By : XYZScripts.com