WSOP Europe: manita azzurra nel day 1B, Musta vola e Sammartino ci prova

CONDIVIDI:

WSOP Europe: manita azzurra nel day 1B, Musta vola e Sammartino ci prova

Rischio Overlay nel main event

L’evento#10 delle WSOP Europe rischia l’overlay. Al momento mancano 137 paganti per coprire il garantito di 5 milioni di euro e non sarà proprio una passeggiata considerando che il buyin è fissato a 10.350€. Impresa difficile dunque, ma non impossibile con la late registration aperta per altri quattro livelli nel corso della seconda giornata. Ieri per il day 1B, in 201 hanno risposto presente e sommati agli ingressi del day 1A, sono 341 i paganti parziali. Un numero sicuramente sotto le attese. Dopo 7 livelli da 90 minuti l’uno, in 148 completano il giro di boa e così sono 201 i players che ritroveremo allo start del day 2.

Finalmente 888, la seconda Poker Room online a livello mondiale è arrivata in Italia. Registrati subito! Per te un Bonus immediato di 8 euro senza deposito e Freeroll giornalieri da 5000 euro.

L’uomo copertina del secondo flight è senza ombra di dubbio Adrian Mateos. Lo spagnolo, subito dopo essere stato eliminato al final table del Super High Roller, ha preso d’assalto il main event delle WSOP Europe e con ottimi risultati a quanto pare. Per l’iberico ci sono 393.700 pezzi a comporre il suo stack. Leadership nel day 1B e un messaggio chiaro a tutti quanti. Non basta però per avere il comando del count nel day 2: infatti davanti a tutti ci sarà ancora il tedesco Marco Slacanac con 544.300 unità, leader del primo round di qualificazione.

Musta scatenato

Nel “€10.350 main event“, alle WSOP Europe, sono cinque gli azzurri che superano il day 1B. Sommati a Ivan Gabrieli (363.100) e Gianluca Speranza (101.100) promossi dal day 1A, sono sette gli italiani che staccano il pass per la seconda giornata. Mustapha Kanit è il solito rullo compressore. Musta decolla ben presto e con 266.800 va ad occupare la 21° piazza nel count generale. Insomma, è li a ridosso dei migliori della classe in attesa di sfoderare l’attacco decisivo. Ottima prestazione anche per Salvatore Camarda: il messinese imbusta 172.000 chips e si avvia placido alla seconda giornata.

Mustapha Kanit

Sopra il muro delle 100 mila unità c’è anche Francesco Delfoco. Il milanese accumula 130.000 pezzi. Più staccato invece Dario Sammartino. Il partenopeo non ha uno scatto perentorio nel day 1B, ma alla fine si assicura il passaggio con 94.200. Uno stack con il quale Dario può ancora ambire a tutto. Infine l’ultimo azzurro promosso è Micky Blasi con 51.600 e avrà bisogno di un netto cambio di marcia nel corso del day 2. Il torneo riprende alle ore 12.00 con il livello 600-1.200 ante 1.200.

Il count azzurro verso il day 2

  • Ivan Gabrieli 363.100
  • Mustapha Kanit 266.800
  • Salvatore Camarda 172.000
  • Francesco Delfoco 130.000
  • Gianluca Speranza 101.100
  • Dario Sammartino 94.200
  • Micky Blasi 51.600

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti anche...

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com