Come Twitch ha cambiato il poker

CONDIVIDI:

Come Twitch ha cambiato il poker

L’artista pop Andy Warhol ripeteva sempre che chiunque avrebbe potuto avere i 15 minuti di celebrità. Ma Warhol non poteva immaginarsi una piattaforma potente come Twitch, altrimenti avrebbe detto che chiunque avrebbe avuto il proprio canale Twitch.

Twitch ha trasformato i laptop e i tablet in studi televisivi mobili. Twitch combina tutti gli elementi caratteristici di televisione, social media, gaming, intrattenimento e creatività in una sola piattaforma, accessibile a chiunque, in qualsiasi momento. Twitch connette istantaneamente i content creator con un pubblico globale e, come risultato, i top streamer sono diventati superstar e influencer ambiti.

Article-13-kill-Twitch-EU.jpg.optimal.jpg

Twitch non è più soltanto esclusiva degli smanettoni dei videogame. Nell’ultimo anno soltanto, la piattaforma ha espanso le proprie categorie includendo talk show, podcast, viaggi e vita all’aria aperta, arte, musica, commedia, sport e fitness, attività manuali, cucina, prodotti di bellezza o semplicemente… solo chiacchiere. Più la piattaforma cresce velocemente, più sono le persone che cominciano ad usarla per trasmettere le proprie aree di nicchia. E così, quelle micro-comunità sbocciano in subculture floride.

Secondo Twitch Tracker, la piattaforma ha 1,2 milioni di utenti connessi contemporaneamente, con una media di circa 55.600 canali attivi nello stesso momento. Il numero di streamer attivi mensilmente è di 4,5 milioni e si predice che saranno 600 miliardi i minuti di contenuti visti nel 2019. E questo non si limita agli streamer anglofoni. Stream in tedesco, russo e coreano sono cresciuti esponenzialmente negli ultimi 12 mesi.

Gli streamer sono diventati i signori e padroni dei propri stessi brand. I migliori streamer hanno qualità simili nel modo in cui sono intrattenitori, affidabili e interessanti. Cosa più importante, in particolare nel mondo del gaming, se sono bravi in quel che fanno ciò aiuta enormemente.

Imparare dai migliori

Gli streamer di Twitch più seguiti combinano due aspetti importanti: il poter guardare i più forti mentre competono e la possibilità di imparare le regole o migliorare la propria strategia.

Le cose semplici sono le più difficili da spiegare“, cantava Steve Winwood dei Traffic. A volte è impossibile descrivere le cose più semplici. Spesso è più facile semplicemente mostrare come funziona qualcosa. Ecco perché gli stream sul gaming sono così popolari.

Gli studenti e i principianti possono immergersi negli stream e assorbire tutto attraverso un processo organico. Ovviamente i migliori streamer hanno l’abilità innata di spiegare situazioni complesse attraverso termini semplici.

Il regno del poker online su Twitch sta diventando sempre più popolare, perché i giocatori sono sempre a caccia di nuovi modi per diventare più bravi. E più guardi giocare i migliori, meglio giocherai tu stesso.

Quindici anni fa, gli amanti del poker non avevano a disposizione così tanti contenuti. Bisognava affidarsi ai DVD o agli show di poker in tv. World Poker Tour, World Series of Poker, High Stakes Poker e Poker After Dark erano parte integrante della dieta di ogni poker player. Si divoravano gli show e si guardavano gli episodi preferiti più volte.

Nell’era di Twitch, non bisogna aspettare il mercoledì sera per gustarsi un final table del WPT. Basta seguire il feed di PokerStars Twitch o unirsi al canale di Spraggy e il gioco è fatto.

Senza titolo.jpgI PokerStars Ambassadors Ben "Spraggy" Spragg (sx) e Lex Veldhuis (dx)

Le nuove rock star

Chi vuole guardare altri mentre giocano videogame? In questo momento c’è almeno un milione di persone che lo sta facendo. Sarà pure una forma di intrattenimento a “bassa fedeltà”, ma in un modo che appare naturale.

Quando eravamo ragazzi, rimanevamo seduti a guardare parenti, amici e vicini di casa giocare a videogiochi, aspettando pazientemente il nostro turno. Non importa se siete nati nell’era Atari, Sega, Nintendo, Gameboy, Xbox, mobile o poker online: tutti siamo passati da quel meraviglioso mix di attesa ed entusiasmo del “poi tocca a me”.

Essere curiosi è nella natura umana, specialmente di cose di cui non sappiamo molto. Anche cercare di connettersi con altre persone che hanno interessi simili lo è, specialmente se quegli interessi non sono così diffusi. Twitch riunisce persone simili: ecco perché gli streamer che giocano a Fortnite, Overwatch e poker online sono diventate attività quotidiane popolari.

I vlogger di YouTube, gli streamer di Twitch e gli influencer di Instagram sono le nuove rock star. I content creator più popolari di quelle piattaforme sono quelli che modellano la cultura dei più giovani. Twitch è passato dall’essere un bizzarro servizio di streaming per nerd dei videogame ad una vera e propria piattaforma di intrattenimento, nel giro di soli due anni. Da pro di esport come tanti, Tyler “Ninja” Blevins è diventato il giocatore di Fortnite più famoso del pianeta quasi da un momento all’altro, grazie al suo feed di Twitch.

untitled-design-37.jpgTyler "Ninja" Blevins

Product Placement 24/7

Da una prospettiva di marketing, le migliori pubblicità sono quelle che non ti fanno capire di esserlo. Twitch è una piattaforma incredibile perché se hai un brand popolare, hai una presenza 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. Ci sarà sempre qualcuno che streamma la propria ultima sessione di Fortnite, Hearthstone, Counterstrike o PokerStars.

Ogni volta che PokerStars introduce un nuovo gioco o formato, possiamo aprire Twitch ed avere una dimostrazione dal vivo da parte di un personaggio di cui ci fidiamo. Guardare il 6+ Hold’em sullo stream di Spraggy o Lex Veldhuis è un ottimo modo per impararne le regole e le strategie base, ascoltando i pro mentre spiegano le sfumature del gioco. Lo short-deck sta diventando velocemente un gioco popolare nel circuito globale, e Twitch è un modo nuovo per accelerare la curva di apprendimento dei nuovi giochi.

Se non avete l’equipaggiamento per la realtà virtuale, allora Twitch è anche la piattaforma perfetta per provare qualcosa che altrimenti non potreste provare. L’altro giorno, Spraggy ha giocato in heads-up con il commento di Chris Moneymaker. Per i follower senza headset VR, o per chi non aveva mai visto PokerStars VR prima, lo stream ha rappresentato una recensione perfetta da gustarsi in tempo reale.

ps-vr-logo.jpg

Dove sono i tuoi amici stasera?

Kurt Cobain diceva bene: “Siamo qui ora, intratteneteci“.

Dopo una lunga giornata, ci si vuole semplicemente rilassare. Se non siete appassionati di calcio, o se avete guardato tutte le serie di Netflix, potreste essere a caccia di una forma di intrattenimento alternativa.

Sintonizzarsi sul proprio stream di Twitch preferito è come uscire con un vecchio amico. Si sta in compagnia di qualcuno di rassicurante e familiare, ma non troppo pressante da richiedere un’attenzione spasmodica. Gli stream di sottofondo sono un ottimo contenuto per accompagnare la cena, o mentre si gioca ad un paio di Sit and Go.

Questo è il vero motivo per cui Ninja ha così tanti follower. Ma è anche il motivo per cui gli appassionati di poker amano seguire Spraggy o Lex Veldhuis: perché sono bravi in ciò che fanno, ma mantengono un livello di professionalità mentre producono contenuti di intrattenimento e, contemporaneamente, interagiscono col pubblico. Già è difficile fare bene una sola di queste cose, eppure questi maestri di Twitch riescono a farle tutte e tre con facilità.

Gioca adesso sul sito di poker più grande d’Italia

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti anche...

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com