PSC Praga Main Event, Day 3: Michaelis di nuovo chipleader, avanzano Speranza, Lepore e Isaia

CONDIVIDI:

PSC Praga Main Event, Day 3: Michaelis di nuovo chipleader, avanzano Speranza, Lepore e Isaia

Gianluca Speranza, Gabriele Lepore e Alessio Isaia: un tris d’eccezione rappresenterà l’Italia domani al Day 4 del PokerStars Championship Main Event dove sono rimasti 49 giocatori in corsa per la prima moneta da €775.000.

NEIL9203_PSC_Prague2017_Fatima_Isaia_Neil Stoddart.jpgFatima Moreira de Melo e Alessio Isaia hanno giocato al tavolo televisivo

La giornata di oggi ha visto quasi subito lo scoppio della bolla con due protagonisti: Mihai Manole e Andrzej Siemieniak sono usciti nello stesso momento finendo per dividersi la moneta minima da €8.700, incassando €4.350 a testa. Sono comunque stati più fortunati di quanto credevano: è stato in quel momento che il giocatore del Team PokerStars Pro Daniel Negreanu ha annunciato la nascita di un nuovo evento che punta a riscrivere la storia del poker: il PokerStars Players No Limit Hold’em Championship è un torneo da $25.000 di buy-in con nove milioni già messi nel piatto da PokerStars, otto dei quali saranno distribuiti in “Platinum Pass“, 300 pacchetti da $30.000 che saranno assegnati ai giocatori negli eventi live e online di PokerStars, più un milione aggiunto alla prima moneta destinata al campione. L’evento sarà disputato alle Bahamas in occasione della PCA prevista a gennaio 2019. Il primo “Platinum Pass” della storia è stato assegnato proprio ai due bubble-man di oggi.

Il torneo è proseguito finché non sono rimasti soltanto 49 giocatori in campo e agganciato alla vetta del chipcount c’è di nuovo Paul Michaelis, come aveva già fatto ieri Day 2, e questa volta anche oltre il milione: 1.270.000 garantiscono al tedesco un vantaggio su Michael Mrakes, chipleader del Day 1A, che imbusta 1.032.000. Jason Wheeler, temporaneamente al terzo posto, partirà invece con 931.000.

NEIL9716_PSC_Prague2017_Paul_Michaelis_Neil Stoddart.jpgPaul Michaelis è chipleader anche oggi

Raggiunge il podio ma non ci sale l’israeliano Navot Golan, 888.000 gettoni. Ottima la prestazione di oggi da parte della giocatrice del Team PokerStars Pro Fatima Moreira de Melo, ha accumulato 723.000 chip. Bene anche il francese Pierre Calamusa, che invece ne ha 690.000.

CHIPCOUNT FINALE DAY 3

NEIL9636_PSC_Prague2017_Dominik_Panka_Neil Stoddart.jpgDominik Panka ancora dentro

A ridosso della top 10 c’è anche il vincitore della PCA Dominik Panka con 585.000, Matas Cimbolas lo segue più giù con 630.000. Gabriele Lepore non si vede spessissimo ai tornei live internazionali da un po’, ma il suo nome è ormai consolidato nella scena pokeristica da diversi anni e oltre ai successi ottenuti ai tavoli virtuali, anche nei tornei dal vivo ha detto la sua: il miglior risultato gli è valso oltre €100.000 ma fa più impressione l’impresa che ha messo a segno fra dicembre 2012 e marzo 2013, vincendo ben 3 tornei live consecutivamente.

8G2A8292_PSC_Prague2017_Paris_Stavridis_Neil Stoddart.jpgParis Stavridis

Oggi ha dichiarato di aver foldato asso e kappa preflop durante il diciottesimo livello (bui 4.000/8.000, ante 1.000): apre Paris Stavridis a 18.000, “Galb” squeeza a 73.000 da bottone dopo che Matas Cimbolas si è appoggiato dall’hi-jack, quindi l’original raiser va all-in per 241.000, Cimbolas ci pensa un po’ prima di andare all-in a sua volta con uno stack da 950.000 che copre entrambi gli avversari, e l’azzurro getta la sua mano nel muck dichiarando asso e kappa.

La scelta si è rivelata comunque giustissima: [Ks][Kd] per Cimbolas e [Qc][Qh] per Stavridis che becca anche una [Qd] sul turn e sale a 575.000, mentre “Galb” resta a 650.000 dopo questa mano, però chiuderà la giornata con circa la metà, 377.000.

Lo seguono due player che hanno sfiorato il braccialetto WSOP chiudendo da runner-up. Alessio Isaia, oltre ad aver vinto due Italian Poker Tour, si è classificato 2° a un evento WSOP $1.500 Seven Card Stud già nel 2012, e oggi ha imbustato 271.000. Gianluca Speranza è reduce da una sconfitta in heads up nell’ultimo Main Event WSOPE, e continuerà la corsa al Main Event PSC con 508.000 gettoni.

NEIL9370_PSC_Prague2017_Gianluca_Speranza_Neil Stoddart.jpgGianluca Speranza

È stato proprio lui a eliminare un altro giocatore azzurro, Fiodor Martino, che con coppia di 9 ha dovuto arrendersi ai re di Gianluca. Chi invece ha escluso Gianluca dal Main Event WSOPE è stato a sua volta escluso dal Main Event PSC: lo spagnolo Martin Roca de Torres è l’ultimo a uscire oggi, per lui c’è un 50° posto che vale €14.100

NEIL9613_PSC_Prague2017_Marti_Roca_De_Torres_Neil Stoddart.jpgMartin Roca de Torres abbandona il terreno di gioco

Un altro giocatore del Team PokerStars Pro, il polacco Marcin Horecki, forte di 450.000 gettoni. Raggiungono la zona premi ma non superano il Day 3

NEIL9184_PSC_Prague2017_horecki_Neil Stoddart.jpgMarcin Horecki

Fra i top player che accedono al Day 4 troviamo anche James Mitchell, Jack Sinclair e Jean Montury. Sono stati invece eliminati Martin Staszko, Nick Maimone, Petr Svoboda, Maria Konnikova e i player del Team PokerStars Pro Jake Cody, 54° per €14.100 e Igor Kurganov, 103° per €9.100.

8G2A8331_PSC_Prague2017_Jake_Cody_Neil Stoddart.jpgJake Cody

Gli azzurri Carlo Savinelli (95°), Mattia Baccassino (92°), Liwei Sun (89°) e il già citato Fiodor Martino (74°) incassano tutti la stessa moneta da €10.300, l’unica eccezione è Marco Regonaschi (114° per €9.100).

GUARDA IL PAYOUT COMPLETO

Rivedi il Day 3 del Main Event PSC Praga in streaming

Domani l’azione riprenderà alle 12:00 e sarà possibile seguirla in diretta sui canali YouTube e Twitch di PokerStars.it. In telecronaca per l’Italia ci saranno Andrea Borea e Pier Paolo Fabretti. Durante la giornata saranno annunciate promozioni e contest con tanti regali per i giocatori di PokerStars.it.

Gianvito Rubino per PokerStars.it

Gioca anche tu sulla poker room più grande d’Italia!

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti anche...

WP2FB Auto Publish Powered By : XYZScripts.com